Eccellenza Assicurativa dal 1929

Come si identifica un rischio assicurativo

Come si identifica un rischio assicurativo

Il rischio in ambito assicurativo è identificato come un evento futuro, incerto e dannoso, se non ricade in queste condizioni non è considerato un rischio assicurabile.

23/10/2015 - La definizione del termine rischio indica la possibilità che si verifichi un fatto negativo oppure un danno, è l'elemento che sta alla base di ogni copertura assicurativa e contratto di assicurazione.

Esistono rischi assicurabili e rischi non assicurabili

Gli eventi futuri o probabili sono le uniche due tipologie di rischio che possono essere coperte dalla sottoscrizione di un contratto assicurativo, tutti gli eventi certi o passati non rientrano nella casistica di quelli assicurabili, facciamo qualche esempio.

Se la scorsa settimana ti sono entrati i ladri in casa oppure ti hanno rubato la macchina, non puoi andare dal tuo assicuratore o dal tuo broker assicurativo a richiedere una polizza contro i furti e pretendere la retroattività della stessa per recupera il danno subito, questi rientrano in quelli che abbiamo definito gli eventi certi, già successi e di conseguenza non coperti.

I rischi coperti dai vari contratti di assicurazione sono solo quelli futuri ed incerti e che devono provocare dei danni all'assicurato, quest'ultima condizione è fondamentale per poterlo definire un rischio e di conseguenza sia possibile sottoscrivere una polizza assicurativa.

La definizione del rischio in materia è molto chiara, anche se ancora molti non la comprendono, gli elementi fondamentali perchè si possa stipulare un contratto di assicurazione basato sul rischio sono tre:

1) Futuro
2) Incerto ed imprevedibile
3) Dannoso

Se uno di questi tre elementi non sussiste, l'assicurazione non può essere stipulata, non esistono altre condizioni.

Esistono alcuni casi che potrebbero essere causa di fraintendimenti, ad esempio la copertura assicurativa in caso di morte, il decesso è una causa certa, ma sussistono alcune condizioni, la sottoscrizione di una polizza è consentita solo in determinate condizioni e secondo diversi vincoli con cui sono regolamentate le polizze vita che rendono la morte un evento futuro ed incerto e quindi assicurabile.

Il significato di rischio in ambito assicurativo pur avendo diverse sfaccettature segue delle linee ben precise, è bene quindi affidarsi ad un buon assicuratore oppure ad un boker assicurativo come la nostra agenzia per capire cosa sia possibile assicurare e cosa no.

 

 

Altre news utili ed interessanti


© 2017 CIS Srl Via Ripamonti, 129 - 20141 Milano - Italia - Tel. +39.025513053 - P.Iva 06996970155 - RUI B00014393 Iscr. 1 Febbraio 2007 intermediario soggetto al controllo dell'IVASS - email: info@cisbroker.it - credits - privacy