+39 02 5513053
Lun - Gio 9:00 - 18:00 Ven 9:00 - 13:00
Via Ripamonti, 129 20141 Milano - Italia

NEWS PER GLI AVVOCATI

condizioni essenziali e i massimali minimi delle polizze assicurative a copertura della responsabilità civile e degli infortuni derivanti dall’esercizio della professione di avvocato

Il Decreto 22 settembre 2016 del Ministero di Grazia e Giustizia, pubblicato in Gazzetta Ufficiale l’11 ottobre 2016, ha approvato le “condizioni essenziali e i massimali minimi delle polizze assicurative a copertura della responsabilità civile e degli infortuni derivanti dall’esercizio della professione di avvocato”.


L’entrata in vigore di tale Decreto è stabilita all’11 ottobre 2017, data entro la quale dovranno essere stipulate le coperture assicurative ed adeguate le coperture assicurative già in vigore.

In tale decreto l’art.  4  è  dedicato all’assicurazione Infortuni e prevede che :


1. L’assicurazione deve essere prevista a favore degli avvocati e dei loro collaboratori, praticanti e dipendenti per i quali non sia operante la copertura assicurativa obbligatoria I.N.A.I.L.


2. L’assicurazione deve prevedere la copertura degli infortuni occorsi durante lo svolgimento dell’attività professionale e a causa o in occasione di essa, i quali causino la morte, l’invalidità permanente o l’invalidità temporanea, nonché le spese mediche.


3. Il contratto deve includere tra i rischi assicurati l’infortunio derivante dagli spostamenti resi necessari dallo svolgimento dell’attività professionale.


4. Le somme assicurate minime sono le seguenti:

capitale caso morte: € 100.000,00;

capitale caso invalidità permanente: € 100.000,00;

diaria giornaliera da inabilità temporanea: € 50,00;



CIS BROKER   in considerazione degli obblighi introdotti dal Decreto ha  elaborato un prodotto assicurativo Infortuni dedicato agli Studi Legali in forma di convenzione CON CARATTERISTICHE ECONOMICO/NORMATIVE ALL’AVANGUARDIA


Per ottenere un preventivo scrivici a info@cisbroker.it

Allegati