+39 02 5513053
Lun - Gio 9:00 - 18:00 Ven 9:00 - 13:00
Via Ripamonti, 129 20141 Milano - Italia

Come si calcola il premio della tua assicurazione auto?

Scopriamo insieme da cosa è composto il costo dell'assicurazione RCA che ogni anno viene pagato alle compagnie assicurative.

Tutti noi sappiamo quanto paghiamo per la nostra assicurazione auto, tutti noi sappiamo che è il costo finale è fatto da diverse parti ognuna con il proprio valore, in pochissimi sanno quanto pesano queste parti alla definizione del premio finale che ogni anno andiamo a pagare alla nostra assicurazione.

Conoscere le varie voci che compongono il premio assicurativo è importante per comprendere a fondo quello che si sta pagando, possiamo poi scegliere tra proposte differenti andando a scegliere la soluzione che più fa al caso nostro, ma dobbiamo anche avere modo di valutare su quali parti economiche è possibile agire per trovare l'assicurazione auto più adatta alle nostre esigenze.

E' importante capire come si calcola il premio dell'assicurazione, qui di seguito le parti coinvolte ed il loro peso sul totale finale da pagare:
- Premio puro (53.5%)
- Oneri accessori (16%)
- Tasse (26.5%)

Il Premio puro è quella parte relativa alla copertura assicurativa del tuo mezzo che ti tutela in caso di incidenti, gli oneri accessori sono tutte quelle parti che riguardano le spese che la compagnie di assicurazione devono sostenere al proprio interno, come spese di registrazione, spese degli agenti, etc., le tasse coprono un quarto del costo della tua assicurazione.

La quota percentuale delle tasse è composta da due elementi
, la percentuale di imposta statale che ha una base del 12.5% e che può essere aumentata da ogni singola provincia sino ad un massimo del 3.5% (16% totale massimo), la seconda quota riguarda la percentuale di contributo data dal Sistema Sanitario Nazionale pari al 10.5%, sommando i due valori arriviamo al 26% massimo di tasse sul totale della polizza.

La quota percentuale delle tasse può inoltre incrementarsi in base alle garanzie opzionali ed aggiuntive
che puoi inserire nella tua assicurazione, gli infortuni dei passeggeri, incendio, furto, grandine, assistenza medica, etc., percentuali che variano da un minimo del 2.5% a salire anche oltre il 13.5%. Si può risparmiare su queste tasse? No, nel costo della tua RCA sono incluse, puoi solamente tagliare quelle che possono essere le spese per le garanzie accessorie, ma sulla base della tua assicurazione non puoi fare nulla.

Per questo motivo affidarsi ad un broker assicurativo per la ricerca dell'assicurazione migliore, sia in termini di vantaggi economici che di servizi offerti, è una soluzione da considerare se si vuole avere ciò che serve senza fronzoli o elementi aggiuntivi che possano far lievitare i costi, ma che alla fine dei conti non servono a nulla.

Fonte notizia: http://www.6sicuro.it/rc-auto/costo-assicurazione-auto